PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

RISPETTARE

1

In amore bisogna essere senza scrupoli, non rispettare nessuno. All'occorrenza essere capaci di andare a letto con la propria moglie (Ennio Flaiano)

2

Noi non abbiamo la libertà vera, se non quando vi sia una podestà che faccia rispettare le leggi e i diritti di tutti, che provveda agl'interessi comuni e che freni o punisca le esorbitanze da qualunque parte vengano (L. Palma)

3

Se è un dovere rispettare i diritti degli altri, è anche un dovere far rispettare i propri (Herbert Spencer)

4

Un vero sviluppo, secondo le esigenze proprie dell'essere umano, uomo o donna, bambino, adulto o anziano, implica soprattutto da parte di quanti intervengono attivamente in questo processo e ne sono responsabili una viva coscienza del valore dei diritti di tutti e di ciascuno nonché della necessità di rispettare il diritto di ognuno all'utilizzazione piena dei benefici offerti dalla scienza e dalla tecnica. (Giovanni Paolo II)

RISPETTO

1

Chi sa esercitare autorità facendone sentire il peso il meno possibile, ottiene rispetto affettuoso, obbedienza più spontanea e più pronta (G. Fanti).

2

Il rispetto della verità consiste nel dare a una ipotesi quel grado di credibilità che viene garantito dalle prove. (Russel)

3

La vera beneficenza, oggi, non consiste nel far l'elemosina. Consiste nell'ispirare all'uomo delle classi inferiori il rispetto di sé stesso, il sentimento della dignità umana; consiste nell'ispirargli, e più che con le parole con l'esempio, l'amor del lavoro, il culto del vero, il gusto del bello, l'abito del risparmio che mena all'indipendenza, il più prezioso di tutti i beni. (M. Lessona)

4

Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a quello che non sa leggere. (Mark Twain)

RISPLENDE

1

E la luce risplende fra le tenebre, ma le tenebre non l'hanno ricevuta. (5 Giovanni evangelista 1)

2

Il sole risplende sulle montagne del Signore, la bellezza di una donna virtuosa adorna la sua casa. (Siracide)

3

Quando regna la giustizia, la fede si trova nei trattati, la sicurezza negli affari, l'ordine nella politica; la terra è nella sicurezza e il cielo medesimo, per così dire, ci risplende più gradevolmente (B. Bossuet)

RISPONDE

1

Chi risponde prima di avere ascoltato mostra stoltezza a propria confusione. (Salomone)

2

Quando il tuo sguardo innanzi a me scintilla, / amabilmente pio, / io chiedo al lume della tua pupilla: / "Dimmi, se 'l sai, bel messagger del core, / dimmi, che cosa è Dio?" / E la pupilla mi risponde: Amore. (A Aleardi)

RISPONDERE

1

Agli esami gli sciocchi fanno spesso domande a cui i saggi non sanno rispondere. (Wilde)

2

In politica la saggezza è non rispondere alle domande. L'arte, non lasciarsele fare. (André Suarès)

3

Non ferire mai tuo fratello con parole a doppio senso. Egli ti potrebbe rispondere allo stesso modo e perdereste entrambi l'orientamento dell'amore. Và da lui e con affettuosa sincerità ammoniscilo. Quando avrete rimosso la causa del disagio, sarete liberi tutt'e due dal turbamento e dall'amarezza. (Massimo il Confessore)

4

Non rispondere prima di avere ascoltato, in mezzo ai discorsi non intrometterti. (Siracide)

RISPONDI

1

Prepàrati il discorso, così sarai ascoltato; concatena il tuo sapere e poi rispondi. (Siracide)

2

Se conosci una cosa, rispondi al tuo prossimo; altrimenti mettiti la mano sulla bocca. (Siracide)

RISPONDONO

1

Nell'ora che pel bruno firmamento / comincia un tremolio / di punti d'oro, d'atomi d'argento, / guardo e dimando: "Dite, o luci belle, / ditemi, cosa è Dio?" / Ordine, mi rispondono le stelle. (A. Aleardi)

2

Quando all'april la valle, il monte, il prato, / i margini del rio, / ogni campo di fiori è festeggiato, / guardo e dimando: "Dite, o bei colori, / ditemi: cosa è Dio?" / Bellezza, mi rispondono quei fiori. (A. Aleardi)

RISPOSE

1

Fu domandato ad uno Spartano chi l'aveva fatto vivere tanto tempo: "L'ignoranza della medicina", rispose quello. (Michel de Montaigne)

2

Incuriosita de sapé che 'era / una Colomba scese in un pantano, / s'inzaccherò le penne e ... buonasera. / Un Rospo disse: - Commarella mia, / vedo che pure te caschi nel fango... / - Però non ci rimango... - / rispose la Colomba. E volò via. (Trilussa)

3

Quando chi lo interrogava chiese: "Che ne pensi del prestito del denaro?" Catone rispose: "Che ne pensi dell'omicidio?" (Marco Tullio Cicerone)

RISPOSTA

1

Che succede quando la forza detta la legge? La risposta è semplice: logicamente, i grandi attaccano i piccoli, i forti spogliano i deboli, la maggioranza maltratta la minoranza, i nobili disprezzano i plebei, i ricchi disdegnano i poveri, i giovani scherniscono i vecchi. (Mo-Tseu)

2

La miglior risposta alle calunnie è il silenzio. (Ben Jonson)

3

Nessuna domanda è più difficile di quella la cui risposta è ovvia. (George Bernard Shaw)

4

Quando si raggiunge una crisi? Quando sorgono delle domande a cui non si può dare risposta. (Ryszard Kapuscinski)

5

Sii pronto nell'ascoltare, lento nel proferire una risposta. (Siracide)

6

Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta. (Oscar Wilde)

RISPOSTE

1

Filosofia: risposte incomprensibili a problemi irrisolvibili. (H. Adams)

2

I computer sono inutili. Ti sanno dare solo risposte. (Pablo Picasso)

3

L'ingegno di un uomo si giudica meglio dalle sue domande che dalle sue risposte (Duca di Lévis)

4

Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte, talvolta, lo sono (Oscar Wilde)

5

Lo scienziato non è l'uomo che fornisce le vere risposte: è quello che pone le vere domande. (Claude Lévi Strauss)

6

Scienziato non è colui che sa dare le vere risposte, ma colui che sa porre le giuste domande (Levi Strauss)

7

Solo le domande non sono mai indiscrete. Le risposte, talvolta, lo sono. (O. Wilde)

RISULTATI

1

I precetti sono come i semi: danno grossi risultati, eppure sono piccola cosa. (Seneca)

2

Il genio delle grandi imprese e i grandi risultati consistono nell'arte di indovinare (Napoleone)

3

La politica è l'unica professione senza una specifica formazione. I risultati sono di conseguenza. (Carlo Martini)

4

Le decisioni impetuose e audaci in un primo momento riempiono di entusiasmo, ma poi sono difficili a eseguirsi e disastrose nei risultati (Tito Livio)

RISULTATO

1

America: il risultato di un errore di navigazione. (L.L. Levinson)

2

I buoni propositi sono inutili tentativi di interferire nelle leggi scientifiche. Nascono dalla pura vanità e il loro risultato è un nulla assoluto. (O. Wilde)

3

Il risultato non dipende che in minima parte dalle tue doti tecniche. Quello che conta è il tuo modo di pensare, il segreto sta nella tua capacità di porti un traguardo, un obiettivo sul quale investire tutto te stesso. (B. Borg)

4

Il saggio in ogni cosa guarda al proposito, non all'esito; cominciare dipende da noi, del risultato, invece, decide la sorte e io non le riconosco il diritto di giudicarmi. (Seneca)

5

In guerra gli eventi importanti sono il risultato di cause banali. (Giulio Cesare)

6

Ogni uomo la cui libido, come risultato di pratiche sessuali masturbatorie o perverse, si sia abituata alle situazioni e alle condizioni di soddisfazione anormali, sviluppa nel matrimonio minore potenza. (S. Freud)

RITARDO

1

All'abbondanza di beni e di servizi disponibili in alcune parti del mondo, soprattutto nel Nord sviluppato, corrisponde nel Sud un inammissibile ritardo, ed è proprio in questa fascia geo-politica che vive la maggior parte del genere umano. (Giovanni Paolo II)

2

Era sempre in ritardo per principio, ritenendo che la puntualità ruba il tempo. (O. Wilde)

3

Nel cammino dei Paesi sviluppati e in via di sviluppo si è verificata in questi anni una diversa velocità di accelerazione, che porta ad allargare le distanze. Così, i Paesi in via di sviluppo, specie i più poveri, vengono a trovarsi in una situazione di gravissimo ritardo. (Giovanni Paolo II)

RITENERE

1

Anche se tu vedessi un altro cadere manifestamente in peccato, o commettere alcunché di grave, pur tuttavia non dovresti crederti migliore di lui; infatti non sai per quanto tempo tu possa persistere nel bene. Tutti siamo fragili; ma tu non devi ritenere nessuno più fragile di te. (T. da Kempis)

2

Si può ragionevolmente ritenere che chi pensa che il denaro possa tutto sia egli stesso disposto a tutto per il denaro. (Benjamin Franklin)

RITENGONO

1

Gli uomini condannano le ingiustizie non perché ritengono criminale commetterle, ma perché temono di poterne essere vittime. (Platone)

2

Gli uomini eccellenti ritengono in ogni fortuna il medesimo animo e la loro medesima dignità; i deboli s'inebriano nella buona fortuna, attribuendo tutto il bene che hanno a quelle virtù che non conobbero mai: donde nasce che diventano insopportabili e odiosi a tutti coloro che hanno intorno (N. Machiavelli)

RITENUTO

1

C'è chi tace ed è ritenuto saggio, e c'è chi è odiato per la sua loquacità. (Siracide)

2

Chi si fa morto quando è vivo è soggetto ad essere ritenuto vivo da moribondo. (Michel de Montaigne)

3

Non crederti migliore di altri, affinché, per avventura, tu non sia ritenuto peggiore dinanzi a Dio, che ben conosce quello che c'è in ogni uomo. (T. da Kempis)

4

Tu non sei maggiormente santo se ricevi delle lodi, né maggiormente cattivo se ricevi dei rimproveri; sei quello che sei, e non puoi essere ritenuto più grande di quanto tu non sia agli occhi di Dio. (T. da Kempis)

RITIENE

1

Chi non si ritiene molto felice, anche se è padrone del mondo, è un poveretto. (Seneca)

2

La politica è forse l'unica professione per la quale non si ritiene necessaria alcuna preparazione. (Robert Louis Stevenson)

3

La psicanalisi è quella malattia mentale in cui si ritiene di essere la terapia (Karl Kraus)

4

La psicoanalisi è quella malattia mentale di cui ritiene di esserne la terapia (Karl Kraus)

5

Ottimista è chi ritiene che le cose non possano andare peggio di come vanno. (Alessandro Morandotti)

6

Saggio è colui che non ritiene infallibile il suo giudizio e non si lascia abbagliare da tutto ciò che gli sembra buono (Hazrat Ali)

7

Spesso l'amore non conosce misura, in un fervore che oltrepassa ogni confine. L'amore non sente gravezza, non tiene conto della fatica, anela a più di quanto non possa raggiungere, non adduce a scusa la sua insufficienza, perché ritiene che ogni cosa gli sia possibile e facile. (T. da Kempis)

RITORNARE

1

Non posso ritornare a vivere un'emozione.Nessuno può, salvo gli individui sentimentali. (O. Wilde)

2

Per ritornare giovani, basta ripetere le proprie follie. (O. Wilde)

RITROVARE

1

Farei di tutto per ritrovare la giovinezza, fuorché ginnastica, alzarmi presto e comportarmi come si deve. (O. Wilde)

2

L'uomo è nato a vivere per gli altri e solo in ciò può ritrovare la sua felicità; esso è fatto dalla natura in maniera che tutto quello che nella sua vita intellettuale e morale non riesca a santificar col dovere resta profanato e decade. (P. Villari)

RIUSCIRÀ

1

Gran motivo di sdegno una donna ubriaca, non riuscirà a nascondere la vergogna. (Siracide)

2

Se il fil di canapa è marcio, non si avrà mai corda buona. Se l'oro è di saggio scadente, non si avrà mai moneta buona. E se l'individuo è dappoco, ignorante e tristo, non s'avrà nazione buona e non si riuscirà mai a nulla di solido, d'ordinato e di grande (M. D'Azeglio).

RIUSCIRE

1

Ci sono due tragedie nella vita: non riuscire a soddisfare un desiderio e soddisfarlo. (Oscar Wilde)

2

I mezzi tecnici a disposizione della civiltà odierna celano non soltanto la possibilità di un'autodistruzione per via di un conflitto militare, ma anche la possibilità di un soggiogamento "pacifico" degli individui, degli ambiti di vita, di società intere e di nazioni, che per qualsiasi motivo possono riuscire scomodi per coloro i quali dispongono dei relativi mezzi e sono pronti a servirsene senza scrupolo. (Giovanni Paolo II)

3

L'arte di riuscire simpatico consiste nel trovare simpatici gli altri. (William Hazlitt)

4

Non c'è nulla di così umiliante come vedere gli sciocchi riuscire nelle imprese in cui noi siamo falliti. (Gustave Flaubert)

5

Per comandare bisogna riuscire a trovare chi è disposto ad ubbidire. (Alessandro Morandotti)

6

Per riuscire la gente abusa tanto delle proprie qualità quanto dei propri difetti (Charles Regismanset)

7

Sbagliare è possibile in molti modi, ma riuscire è possibile in un modo solo (Aristotele)

8

Se si vuole riuscire in questo mondo non bisogna essere molto più intelligenti degli altri; bisogna solo essere in anticipo di un giorno. (Leo Szilard)

RIUSCITE

1

La tragedia delle democrazie moderne è che non sono ancora riuscite a realizzare la democrazia. (Jacques Maritain)

2

Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo. (Mark Twain)

RIUSCITO

1

Più di un uomo non è riuscito a diventare un pensatore perché la sua memoria era troppo buona. (Friedrich Nietzsche)

2

Tale che non è riuscito ad esser genio, si rassegna a fare il santo. (Ugo Bernasconi)

RIVAROL

1

Bisogna avere l'appetito del povero per godere appieno la ricchezza del ricco (A.Rivarol)

2

Su dieci persone che parlano di noi, nove ne dicono male, e spesso la sola persona che ne dice bene lo dice male (Antoine de Rivarol)

RIVELA

1

Chi va in giro sparlando rivela un segreto, non associarti a chi ha sempre aperte le labbra. (Salomone)

2

Il frutto dimostra come è coltivato l'albero, così la parola rivela il sentimento dell'uomo. (Siracide)

3

L'arte rivela i popoli e ne manifesta i costumi (G. Carducci)

4

La vita livella tutti gli uomini. La morte rivela gli eminenti. (George Bernard Shaw)

5

Nulla rivela meglio il carattere degli uomini di ciò che essi trovano ridicolo (J. W. Goethe)

6

Rifiutare le lodi rivela il desiderio di essere lodato due volte (La Rochefoucauld)

7

Se, dunque, il nostro tempo, il tempo della nostra generazione, il tempo che si sta avvicinando alla fine del secondo Millennio della nostra era cristiana, si rivela a noi come tempo di grande progresso, esso appare, altresì, come tempo di multiforme minaccia per l'uomo, della quale la Chiesa deve parlare a tutti gli uomini di buona volontà, ed intorno alla quale deve sempre dialogare con loro. (Giovanni Paolo II)

RIVELANO

1

Di regola, le avversità rivelano il genio e la prosperità lo cela. (Orazio)

2

Generalmente gli uomini non sono sinceri quando si tratta di argomenti sessuali. Essi non rivelano volentieri la loro sessualità, ma indossano un pesante cappotto (vera fabbrica di menzogne) per nasconderla, come se nel mondo del sesso facesse sempre brutto tempo. (S. Freud)

3

I libri che la gente dice immorali sono quelli che rivelano alla gente le sue vergogne. Tutto qui. (O. Wilde)

4

I sogni apparentemente innocenti si rivelano essere l'opposto quando si prende la cura di interpretarli. Si potrebbe dire che sono lupi in veste d'agnelli. (S. Freud)

5

Un ospite è come un generale: le calamità spesso rivelano il suo genio. (Orazio Flacco)

RIVELI

1

Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi rimproverare al vento di rivelarli agli alberi (K.Gibran)

2

Spesso mi pare che l'arte nasconda l'artista molto più di quanto non lo riveli. (O. Wilde)

RIVERISCE

1

Chi onora il padre espia i peccati; chi riverisce la madre è come chi accumula tesori. (Siracide)

2

Chi riverisce il padre vivrà a lungo; chi obbedisce al Signore dà consolazione alla madre. (Siracide)

RIVOLGI

1

Al cielo rivolgi continue preghiere e sospiri e lacrime, affinché, dopo la morte, la tua anima sia degna di passare felicemente al Signore. (T. da Kempis)

2

Rivolgi gli occhi a te stesso e stai attento a non giudicare quel che fanno gli altri. In tale giudizio si lavora senza frutto; frequentemente ci si sbaglia e facilmente si cade in peccato. Invece, nel giudizio e nel vaglio di se stessi, si opera sempre fruttuosamente. (T. da Kempis)

RIVOLTA

1

L'arte e la rivolta non moriranno che con l'ultimo uomo. (Dostojewski)

2

L'istruzione, come la ricchezza, può essere sorgente di bene e di male, a seconda delle intenzioni colle quali s'adopera: consacrata al progresso di tutti, è mezzo d'incivilimento e di libertà; rivolta all'utile proprio, diventa mezzo di tirannide e di corruttela (G. Mazzini).

3

Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato. (Martin Luther King)

RIVOLTO

1

Chi ha il pensiero rivolto a prendere non l'ha più a ciò che ha preso. (Michel de Montaigne)

2

Mantieniti, su questa terra, come uno che è di passaggio; come un ospite, che non ha a che fare con le faccende di questo mondo. Mantieni libero il tuo cuore, e rivolto al cielo, perché non hai stabile dimora quaggiù. (T. da Kempis)

RIVOLUZIONE

1

La rivoluzione si fa a sinistra, i soldi si fanno a destra. (Marcello Marchesi)

2

La rivoluzione è sempre per tre quarti fantasia e per un quarto realtà. (Mikhail Aleksandrovic Bakunin)

3

Le persone oneste e intelligenti difficilmente fanno una rivoluzione, perché sono sempre in minoranza. (Aristotele)

RIVOLUZIONI

1

Gli inferiori si ribellano per essere uguali e gli uguali per essere superiori. Questo è lo stato d'animo da cui nascono le rivoluzioni. (Aristotele)

2

Le rivoluzioni sono paragonabili ai letami: i più ributtanti promuovono la crescita dei più bei vegetali. (Napoleone Bonaparte)

3

Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili. (John Fitzgerald Kennedy)

ROBA

1

Chi fa credenza senza pegno, perde l'amico, la roba e l'ingegno. (G. Verga)

2

Chi ha roba in mare non ha nulla. (G. Verga)

3

Di trenta l'uomo è bello, di quaranta fa il cervello, di cinquanta fa la roba, di sessanta fa la gobba. (Proverbio)

ROBERT

1

Buone recinzioni fanno buoni vicini. (Robert Frost)

2

Ciò che caratterizza gli arrivisti è il fatto che non soltanto non arrivano, ma non partono neppure. (Robert de Montesquiou Fezensac)

3

La casa è quel posto dove, quando ci andate, vi accolgono sempre (Robert Frost)

4

La gente che non ride mai non è seria. (Robert Schuman)

5

La politica è forse l'unica professione per la quale non si ritiene necessaria alcuna preparazione. (Robert Louis Stevenson)

6

Mi piace la televisione, soprattutto perché la si spegne facilmente (Robert Mitchum)

7

Nessun figlio è tanto inutile da non servire almeno per una detrazione sulla dichiarazione dei redditi. (Robert Lembke)

8

Ogni società ha il tipo di criminali che si merita. (Robert F. Kennedy)

9

Un diplomatico è un uomo che si ricorda sempre del compleanno di una donna ma non si ricorda mai della sua età. (Robert Lee Frost)

ROBERTI

1

Il tristo talor prospera, / sguazza, tripudia, ingrassa, / ma poi repente vittima / al sacrifizio passa (G. B. Roberti).

2

Spesso la lingua è rea e gran perigli crea. (Roberti)

ROCH

1

Ciò che ho imparato, non lo so più. Il poco che ancora so, l'ho intuito per caso. (Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort)

2

La vita è un male a cui il sonnosollievo per otto ore al giorno. (Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort)

3

Per quanto male un uomo possa pensare delle donne, non c'è donna che non ne pensi ancor peggio di lui. (Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort)

ROCHEFOUCAULD

1

Certe volte si è diversi da se stessi quanto dagli altri. (La Rochefoucauld)

2

Ci sono degli sciocchi che sfruttano abilmente la loro stupidità. (François de La Rochefoucauld)

3

Ci sono persone che non sarebbero mai state innamorate se non avessero mai sentito parlare dell'amore (François de la Rochefoucauld)

4

Confessiamo i piccoli difetti solo per far credere che non ne abbiamo di più grandi (F. de la Rochefoucauld)

5

Il vero amore è come l'apparizione degli spiriti: tutti ne parlano, quasi nessuno li ha visti. (F. de la Rochefoucauld)

6

In amore non amare troppo è un mezzo sicuro per essere amati. (François de La Rochefoucauld)

7

In genere non si loda che per essere lodati (Francois de La Rochefoucauld)

8

L'intelletto è sempre messo nel sacco dal cuore. (F. de la Rochefoucauld)

9

La gelosia nasce con l'amore, ma non muore con lui. (F. de la Rochefoucauld)

10

La gelosia è il più grande di tutti i mali e quello che fa meno pietà alle persone che ne sono la causa (François de la Rochefoucauld)

11

La generosità spesso non è altro che la vanità del donare. (François de La Rochefoucauld)

12

La mente si lascia sempre abbindolare dal cuore. (F. de la Rochefoucauld)

13

La nostra invidia dura sempre più a lungo della felicità di quelli che invidiamo (François de La Rochefoucauld)

14

Le liti non durerebbero a lungo se il torto fosse solo da una parte. (F. de la Rochefoucauld)

15

Molto spesso le nostre virtù sono soltanto vizi camuffati. (François de La Rochefoucauld)

16

Nella gelosia c'è più egoismo che amore. (F. de la Rochefoucauld)

17

Nella maggioranza degli uomini la gratitudine è solo un desiderio velato di ricevere benefici maggiori. (François de La Rochefoucauld)

18

Nella sfortuna dei nostri migliori amici troviamo qualcosa che non ci è ingrato del tutto. (François de La Rochefoucauld)

19

Niente si regala così generosamente come i consigli. (La Rochefoucauld)

20

Non basta avere grandi qualità: bisogna saperle amministrare (Françcois de La Rochefoucauld)

21

Non c'è sciocco più pericoloso di quello che ha un po' d'ingegno. (François de La Rochefoucauld)

22

Non si desidera mai ardentemente ciò che si desidera solo con la ragione. (F. de la Rochefoucauld)

23

Non si deve giudicare il merito di un uomo dalle sue grandi qualità ma dall'uso che sa farne (François de la Rochefoucauld)

24

Nulla è più raro della genuina bontà. (François de La Rochefoucauld)

25

Rifiutare le lodi rivela il desiderio di essere lodato due volte (La Rochefoucauld)

26

Se non avessimo difetti, non ci farebbe tanto piacere trovarne negli altri. (La Rochefoucauld)

27

Si perdona finchè si ama. (F. de la Rochefoucauld)

28

Si può essere più furbo di un altro, ma non più furbi di tutti gli altri (F.La Rochefoucauld)

29

Soltanto i grandi uomini possono avere grandi difetti (F. de La Rochefoucauld)

30

Spesso arrossiremmo delle nostre più belle azioni, se si scorgessero tutti i motivi che le producono. (La Rochefoucauld)

31

Spesso l'umiltà non è altro che una finta sottomissione di cui ci si serve per sottomettere gli altri. (François de La Rochefoucauld)

32

Spesso si fa del bene solo per poter fare impunemente del male. (François de La Rochefoucauld)

33

Troviamo che siano di buon senso soltanto le persone che la pensano come noi. (François de La Rochefoucauld)

34

Un uomo onesto può essere innamorato come un pazzo, ma non come uno sciocco. (F. de la Rochefoucauld)

ROCHEFOUCAULT

1

La troppa fretta nello sdebitarsi di un favore è una forma di ingratitudine. (F. De la Rochefoucault)

2

Nulla è più ingannevole del credere di essere amati. (F. De la Rochefoucault)

ROGERS

1

Alla gente le chiacchiere non piacciono soltanto quando si parla di loro. (Will Rogers)

2

Tutto è divertente, finché capita a qualcun altro (Will Rogers)

ROLLAND

1

Felicità sta nel conoscere i propri limiti ed amarli (Romain Rolland)

2

La felicità consiste nel conoscere i propri limiti e nell'amarli (Romain Rolland)

ROMAIN

1

Felicità sta nel conoscere i propri limiti ed amarli (Romain Rolland)

2

La felicità consiste nel conoscere i propri limiti e nell'amarli (Romain Rolland)

ROMANA

1

La morte ingrata ha ucciso anche me, che ero medico, dimenticando quanti malati io le consegnai... (Iscrizione funeraria romana)

2

O passeggero, ciò che tu sei, io fui; ciò che io sono anche tu sarai ... (Iscrizione funeraria romana)

ROMANO

1

La medicina è una delle arti greche, che, malgrado il guadagno che se ne può trarre, non è praticata da un romano veramente serio... Disgraziatamente non esiste una legge che punisca i medici ignoranti, né per essi è prevista la pena capitale. Eppure essi imparano l'arte sulle nostre sofferenze e fanno esperimenti mandandoci a morte! (Plinio il Vecchio)

2

Non esiste un uomo tanto povero da non poter donare qualcosa agli altri. (Romano Battaglia)

3

Un cattivo Romano imita i Goti, un buon Goto imita i Romani. (Teodorico)

ROMANZO

1

La vita non deve essere un romanzo impostoci, bensì un romanzo fatto da noi. (Novalis)

2

Vi sono tre regole fondamentali per scrivere un romanzo. Per sfortuna nessuno le conosce. (William Somerset Maugham)

ROMPE

1

Meglio essere in due che uno solo, perché due hanno un miglior compenso nella fatica. Infatti, se vengono a cadere, l'uno rialza l'altro. Guai invece a chi è solo: se cade, non ha nessuno che lo rialzi. Inoltre, se due dormono insieme, si possono riscaldare; ma uno solo come fa a riscaldarsi? Se uno aggredisce, in due gli possono resistere e una corda a tre capi non si rompe tanto presto. (Ecclesiaste)

2

Se uno rompe la faccia ad un libero con la mano o con il bastone, paghi trecento sesterzi, se ad un servo paghi centocinquanta sesterzi. (Dalle leggi delle XII tavole)

3

Un colpo di frusta produce lividure, ma un colpo di lingua rompe le ossa. (Siracide)

ROMPERE

1

La lingua non ha osso, ma sa rompere il dorso. (Proverbio)

2

Meglio rompere una promessa di matrimonio che un servizio di piatti dopo sposati (V. de Sica)

3

Se qualcuno avrà prodotto una piaga sul capo di un uomo libero, in maniera da rompere la sola cute coperta di capelli, darà soldi 6. Se avrà prodotto due piaghe, darà soldi 12. Se saranno fino a tre, darà una composizione di soldi 18. Se invece saranno di più, non si conteranno e si comporranno solamente queste tre. (Editto di Rotari)

4

Tutto il problema della vita è dunque questo: come rompere la propria solitudine, come comunicare con gli altri. (Cesare Pavese)

ROOSEVELT

1

Chi perde soldi, perde tanto. Chi perde un amico, perde ancora di più. Chi perde la fede, perde tutto. (Eleanor Roosevelt)

2

Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni. (Eleonor Roosevelt)

3

Impara dagli errori degli altri, non puoi vivere così a lungo per farli tutti da te. (Eleanor Roosevelt)

4

La nazione che distrugge il suo suolo distrugge se stessa. (Franklin Delano Roosevelt)

5

Nessun uomo è giustificato a fare il male per motivi di convenienza. (Theodore Roosevelt)

6

Non voglio predicare la dottrina della tranquillità ignobile, ma quella della vita intensa. (Theodore Roosevelt)

7

Più che una fine della guerra, vogliamo la fine dei principi di tutte le guerre. (Franklin Delano Roosevelt)

8

Quanti sono gli esperti, tante sono le opinioni. (Franklin Delano Roosevelt)

ROSE

1

Dessert di 2000 anni fa - Fricassea di rose. Datteri farciti di noci e pinoli, fritti nel miele. Dolci africani al vino dolce e miele, serviti caldi. (Apicio)

2

Una bella immaginazione, un'immaginazione ridente sa creare rose anche in mezzo ai deserti. S'ella è in parte dono della natura, si può accrescerla coll'abitudine e migliorarla con l'arte (M. Gioia)

ROSSI

1

A me la storia piace immaginarla; così ho proprio la certezza che non ci siano trucchi, e sia veramente falsa. (Vittorio Giovanni Rossi)

2

Libertade felice non rende / se non cresce fra miti costumi; / la sua luce più vivida splende / dove han loco virtude ed amor. (I. Rossi).

ROSTAND

1

Ascolta i critici anche quando non sono giusti; resisti loro anche se lo sono. (Jean Rostand)

2

E che cos'è un bacio? Un apostrofo rosa fra le parole t'amo, un segreto detto sulla bocca. (Rostand)

3

E che cos'è un bacio? Un segreto detto sulla bocca, un istante di infinito che ha il fruscio di un'ape tra le piante. (Rostand)

4

Un uomo non è vecchio finché è alla ricerca di qualcosa. (Jean Rostand)