PAROLE

FRASI (In blu le parole cliccabili)

ORDINATA

1

Il male non consiste nell'"avere" in quanto tale, ma nel possedere in modo irrispettoso della qualità e dell'ordinata gerarchia dei beni che si hanno. Qualità e gerarchia che scaturiscono dalla subordinazione dei beni e dalla loro disponibilità all'"essere" dell'uomo ed alla sua vera vocazione. (Giovanni Paolo II)

2

In una convivenza ordinata e feconda va posto come fondamento il principio che ogni essere umano è persona, cioè una natura dotata di intelligenza e di volontà libera; e quindi è soggetto di diritti e di doveri che scaturiscono immediatamente e simultaneamente dalla sua stessa natura: diritti e doveri che sono perciò universali, inviolabili, inalienabili. (Giovanni XXIII)

ORDINE

1

E' una vita squisita quella che si mantiene in ordine fin nel suo intimo. (Michel de Montaigne)

2

Il mondo è tutto opera di Dio; e nella grandezza, bellezza e ordine meraviglioso, ci mostra la potenza, la sapienza e la bontà infinita di Lui. (Catechismo di S. Pio X)

3

L'archivio è il posto dove si possono smarrire le cose con ordine (Francis Thompson)

4

L'ordine non è una pressione imposta alla società dal di fuori, ma un equilibrio instaurato dal di dentro. (José Ortega y Gasset)

5

L'ordine è qualcosa di artificioso; il naturale è il caos. (A. Schnitzler)

6

La situazione dell'uomo nel mondo contemporaneo, infatti, sembra lontana dalle esigenze oggettive dell'ordine morale, come dalle esigenze della giustizia e, ancora più, dell'amore sociale. (Giovanni Paolo II)

7

La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare. (Arthur Schopenauer)

8

Le buone arti bene esercitate ingentiliscono i costumi, introducono nell'anima una certa misura e armonia che l'assuefà a pensare rettamente; e, se non la rendono in effetto migliore quanto alla virtù, almeno la dispongono ad una certa compostezza e ad un certo ordine, che più facilmente alla virtù può adattarsi. (Bacone)

9

Le donne devono stare tranquille in chiesa e avervi sempre un posto in secondo ordine. Se desiderano sapere qualcosa, devono chiederlo ai loro mariti a casa, perché è brutto che una donna parli in chiesa. (S. Paolo)

10

Nell'ora che pel bruno firmamento / comincia un tremolio / di punti d'oro, d'atomi d'argento, / guardo e dimando: "Dite, o luci belle, / ditemi, cosa è Dio?" / Ordine, mi rispondono le stelle. (A. Aleardi)

11

Ogni volta che si rivolge una parola ad uno schiavo, dev'essere un ordine, non si deve mai e per nessuna ragione scherzare con lui, sia egli maschio o femmina. (Platone)

12

Quando regna la giustizia, la fede si trova nei trattati, la sicurezza negli affari, l'ordine nella politica; la terra è nella sicurezza e il cielo medesimo, per così dire, ci risplende più gradevolmente (B. Bossuet)

ORDINI

1

Essendo l'uomo capace di abitudini regolatrici degli istinti, e operatrici di ordini superiori di atti, è chiaro che la perfezione caratteristica dell'uomo è nelle sue abitudini. Senza abitudini un uomo non è un uomo fatto; con abitudini perverse un uomo è un essere pervertito; con abitudini buone è un essere compiuto secondo l'ideale del suo essere. (R. Ardigò)

2

La differenza fra una democrazia e una dittatura è che in una democrazia prima voti e dopo prendi ordini; in una dittatura non devi perdere tempo a votare. (C. Bukowski)

ORE

1

Fra speranza e affanni, fra timori e rabbia, immagina che l'alba di ogni giorno sia l'ultima per te: le ore che seguiranno e non speravi più saranno tutte un incanto. (Orazio)

2

Il lavoro mi affascina. Potrei starmene seduto per ore a guardarlo. (Jerome K. Jerome)

3

L'ozio è nemico dell'anima; e quindi i fratelli devono in alcune determinate ore occuparsi nel lavoro manuale e in altre ore, anche esse ben fissate, nello studio delle cose divine. (Regola di S. Benedetto)

4

La coscienza di aver ben distribuito le altre ore è un giusto e saporoso condimento delle tavole. (Michel de Montaigne)

5

La sapienza dello scriba si deve alle sue ore di quiete; chi ha poca attività diventerà saggio. (Siracide)

6

La vita è un male a cui il sonnosollievo per otto ore al giorno. (Nicolas-Sébastien Roch de Chamfort)

7

Un uomo con un orologio sa che ore sono. Un uomo con due orologi non è mai sicuro (Eric Segal)

ORECCHI

1

Il linguaggio di chi giura spesso fa rizzare i capelli, e le loro questioni fan turare gli orecchi. (Siracide)

2

Le parole fanno un effetto in bocca e un altro negli orecchi (Alessandro Manzoni)

3

Non parlare agli orecchi di uno stolto, perché egli disprezzerà le tue sagge parole. (Salomone)

ORECCHIE

1

Abbiamo due orecchie e una sola bocca proprio perché dobbiamo ascoltare di più e parlare di meno. (Zenone)

2

Chi ha orecchie per intendere, intenda. (Vangelo)

3

Cosa difficile concittadini miei, discutere con il ventre, perché non ha orecchie (Catone il Censore)

4

Evita la gente curiosa: è pettegola, ha orecchie aperte, ma poca discrezione per le tue confidenze, e una parola detta prende il volo senza rimedio. (Orazio)

5

Gli uomini credono di più ai loro occhi che alle loro orecchie. (Seneca)

6

Gli uomini si fidano delle orecchie meno che degli occhi. (Erodoto)

ORECCHIO

1

Chi volge altrove l'orecchio per non ascoltare la legge, anche la sua preghiera è in abominio. (Salomone)

2

Grande saggezza, non essere precipitosi nell'agire e, d'altra parte, non restare ostinatamente alle nostre prime impressioni. Grande saggezza, perciò, non andare dietro a ogni discorso della gente e non spargere subito all'orecchio di altri quanto abbiamo udito e creduto. (T. da Kempis)

3

Porgi l'orecchio al povero e rispondigli al saluto con affabilità. (Siracide)

ORGOGLIO

1

L'antica lite fra la libertà e l'autorità è una guerra fra due orgogli: fra l'orgoglio di adorare la volontà propria e l'orgoglio che calpesta la volontà altrui. Umiliate l'uno e l'altro, e la pace è fatta. Allora la libertà è la coscienza che rispetta la legge: e l'autorità è la legge che rispetta la coscienza (R. Lambruschini).

2

La generosità consiste nel dare più di quel che si potrebbe, l'orgoglio nel prendere meno di quanto si avrebbe bisogno. (Kahlil Gibran)

3

Le parole dello stolto sono la verga del suo orgoglio; le labbra dei saggi sono la loro difesa (Salomone)

4

Se il veleno dell'orgoglio ti gonfia, ricorri all'Eucarestia; e il Pane sotto le cui apparenze si è annichilato il tuo Signore, t'insegnerà l'umiltà. (S. Cirillo)

ORGOGLIOSI

1

L'essere orgogliosi della propria cultura è la peggiore specie d'ignoranza. (Jeremy Taylor)

2

La povertà stessa, quando è immeritata, rende orgogliosi. (Wolfgang Goethe)

ORIENTAMENTO

1

L'esperienza degli anni più recenti dimostra che, se tutta la massa delle risorse e delle potenzialità, messe a disposizione dell'uomo, non è retta da un intendimento morale e da un orientamento verso il vero bene del genere umano, si ritorce facilmente contro di lui per opprimerlo. (Giovanni Paolo II)

2

Non ferire mai tuo fratello con parole a doppio senso. Egli ti potrebbe rispondere allo stesso modo e perdereste entrambi l'orientamento dell'amore. Và da lui e con affettuosa sincerità ammoniscilo. Quando avrete rimosso la causa del disagio, sarete liberi tutt'e due dal turbamento e dall'amarezza. (Massimo il Confessore)

ORIGINALE

1

L'umanità si prende troppo sul serio. È il peccato originale del mondo. Se l'uomo delle caverne fosse stato capace di ridere, la storia sarebbe stata diversa. (O. Wilde)

2

Quanto grande è la nostra miseria: il nostro corpo va soggetto a tutte le infermità, dolori e debolezze della vita; la nostra anima non riesce sempre ad avere slanci nel bene! Sono queste le conseguenze del peccato originale! Sii umile di cuore e sempre pronto a dominare le tue cattive inclinazioni. (G. Nardi)

ORIGINALI

1

Che cosa vana la pittura, che attira l'ammirazione per la somiglianza di cose di cui non si ammirano affatto gli originali. (Blaise Pascal)

2

Non si estirpano quelle qualità originali, si coprono, si nascondono. (Michel de Montaigne)

3

Più uno è intelligente, più sono le persone che uno trova originali: la gente ordinaria non vede differenza tra gli uomini. (Blaise Pascal)

ORIGINALITÀ

1

Chi molto legge prima di comporre, ruba senza avvedersene e perde originalità, se ne avea. (Vittorio Alfieri)

2

Se tutti noi ci confessassimo a vicenda i nostri peccati, rideremmo sicuramente per la nostra totale mancanza di originalità (K.Gibran)

3

Tutte le cose buone che esistono sono il frutto dell'originalità. (John Stuart Mill)

ORIGINE

1

Il materialismo, struggendo ogni dignità d'origine e di destino nell'uomo, dissecca la vite del cuore (G. Mazzini).

2

Le moltitudini umane prive dei beni e dei servizi, offerti dallo sviluppo, sono assai più numerose di quelle che ne dispongono. Siamo, dunque, di fronte a un grave problema di diseguale distribuzione dei mezzi di sussistenza, destinati in origine a tutti gli uomini, e così pure dei benefici da essi derivanti. (Giovanni Paolo II)

3

Sono le passioni sulla cui origine ci inganniamo quelle che ci tiranneggiano di più. (O. Wilde)

ORMAI

1

E' troppo tardi essere sobri quando ormai si è al fondo. (Seneca)

2

Io ti ringrazio, Amore, d'ogni pena e tormento, e son contento ormai d'ogni dolore. (Poliziano)

3

Nessuno ardisca dare o ricevere qualcosa senza il permesso dell'abate, né avere alcunché di proprio, assolutamente nulla, dato che i monaci non sono ormai più padroni né del loro corpo né della loro volontà. (Regola di S. Benedetto)

4

Ormai per sicurezza pratico solo il sesso orale. Ne parlo e basta (Andreas Schon)

5

Piangere un guaio ch'è ormai passato è il modo migliore per tirarsene addosso un altro. (William Shakespeare)

ORNAMENTI

1

Affettato sarai se te governi / con leziosa cura a parte a parte / e vivi sol negli ornamenti esterni. (L. Borsini)

2

Di fronte ai casi di bisogno, non si possono preferire gli ornamenti superflui delle chiese e la suppellettile preziosa del culto divino; al contrario, potrebbe essere obbligatorio alienare questi beni per dar pane, bevanda, vestito e casa a chi ne è privo. (Giovanni Paolo II)

ORNAMENTO

1

La cultura è un ornamento nella buona sorte ma un rifugio nell'avversa. (Aristotele)

2

Ornamento d'oro è la disciplina per l'assennato; è come un monile al braccio destro. (Siracide)

3

Vanto dei giovani è la loro forza, ornamento dei vecchi è la canizie. (Salomone)

ORO

1

C'è oro e ci sono molte perle, ma la cosa più preziosa sono le labbra istruite. (Salomone)

2

Chi per timore di miseria si priva della libertà, più preziosa dell'oro, per ingordigia, perché del poco non si appaga, si porterà un padrone sulle spalle. (Orazio)

3

Esecrabile brama dell'oro! (Virgilio)

4

Fai ogni giorno qualcosa che non ti piace: questa è la regola d'oro per abituarti a fare il tuo dovere senza fatica. (Mark Twain)

5

Il buon nome vale più di grandi ricchezze; la stima, più che l'oro e l'argento. (Salomone)

6

Il fuoco è la prova dell'oro, la sventura quella dell'uomo forte. (Seneca)

7

L'oro ascoso che giova? E' inutil peso, che sempre aggrava e che talora offende (Clasio).

8

La regola d'oro è che non esistono regole d'oro. (George Bernard Shaw)

9

Meglio libero e povero che schiavo con catena d'oro. (Proverbio)

10

Nell'ora che pel bruno firmamento / comincia un tremolio / di punti d'oro, d'atomi d'argento, / guardo e dimando: "Dite, o luci belle, / ditemi, cosa è Dio?" / Ordine, mi rispondono le stelle. (A. Aleardi)

11

Non disdegnare una sposa saggia e buona, poiché la sua bontà val più dell'oro. (Siracide)

12

Non Filippo, ma l'oro di Filippo conquistò le città greche. (Paolo Emilio)

13

Non ho oro, né argento, ma quello che ho te lo do: nel nome di Gesù Cristo, alzati e cammina. (S. Pietro)

14

Ornamento d'oro è la disciplina per l'assennato; è come un monile al braccio destro. (Siracide)

15

Oro e argento rendono sicuro il piede, ma ancora di più si apprezza un consiglio. (Siracide)

16

Salute e vigore valgono più di tutto l'oro, un corpo robusto più di un'immensa fortuna. (Siracide)

17

Se il fil di canapa è marcio, non si avrà mai corda buona. Se l'oro è di saggio scadente, non si avrà mai moneta buona. E se l'individuo è dappoco, ignorante e tristo, non s'avrà nazione buona e non si riuscirà mai a nulla di solido, d'ordinato e di grande (M. D'Azeglio).

18

Sigillo di rubino in un anello d'oro è un concerto musicale in un banchetto. (Siracide)

19

Sigillo di smeraldo in una guarnizione d'oro è la melodia dei canti unita alla dolcezza del vino. (Siracide)

20

Sono i piedi d'argilla che valorizzano l'oro della statua. (O. Wilde)

21

Tu scarichi il superfluo del tuo ventre in un infelice vaso d'oro, né, Basso, te ne vergogni. Tu bevi in un bicchiere, che è di vetro, cachi dunque a un prezzo più costoso. (Marziale)

22

Un anello d'oro al naso d'un porco, tale è la donna bella ma priva di senno. (Salomone)

23

Un celebre avvocato, arricchito alle spese dei litiganti cocciuti e minchioni, fece edificare un bel palazzo e fece incidere a caratteri d'oro sul portone quest'arguta iscrizione: "Discordia civium, concordia lapidum" (G. Strafforello).

24

Un tetto di foglie copre bene quanto uno d'oro. (Seneca)

OROLOGI

1

Ci sono degli uomini a idee fisse, che parlano sempre di una stessa cosa e somigliano agli orologi fermi, che segnano sempre la stessa ora, con quest'unica differenza, che questi una volta al giorno segnano giusto. (A. Gabelli)

2

Un uomo con un orologio sa che ore sono. Un uomo con due orologi non è mai sicuro (Eric Segal)

OSARE

1

Chi sa tutto soffrire, può tutto osare. (L. de Clapiers)

2

Sii sempre impavidamente cristiano, pronto a santamente osare per il trionfo del tuo Signore e Re. Suscita in te questi sentimenti di fierezza cristiana pensando anche alla grande bontà di Dio verso di te. Quale merito avevi per essere chiamato alla vera fede? Se fossi nato in terra infedele, forse saresti ancora un povero pagano! (G. Nardi)

OSCAR

1

A durare son soltanto le qualità superficiali. La natura più profonda di un uomo si scopre molto presto. (Oscar Wilde)

2

A tavola perdonerei chiunque. Anche i miei parenti (Oscar Wilde)

3

Amare se stessi è l'inizio di un idillio che dura una vita. (Oscar Wilde)

4

Amo molto parlare di niente. è l'unico argomento di cui so tutto (Oscar Wilde)

5

C'è solo una cosa al mondo peggiore del fatto che si parli di te e questa è che non se ne parli. (Oscar Wilde)

6

Chi vive più di una vita muore più di una morte. (Oscar Wilde)

7

Chi è povero, essendo amato? (Oscar Wilde)

8

Chiunque può essere ragionevole, ma esser sani di mente è raro (Oscar Wilde)

9

Ci sono due tragedie nella vita: non riuscire a soddisfare un desiderio e soddisfarlo. (Oscar Wilde)

10

Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno. (Oscar Wilde)

11

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a sè (Oscar Wilde)

12

Dovunque si va, non si può fare a meno di incontrare persone intelligenti. È divenuta una vera peste. (Oscar Wilde)

13

E' solo il banditore di aste che si può permettere di ammirare imparzialmente e in egual misura tutte le scuole artistiche (Oscar Wilde)

14

Essere naturali è una posa difficilissima da mantenere. (Oscar Wilde)

15

Gli altri sono veramente terribili. La sola società accettabile è quella di noi stessi. (Oscar Wilde)

16

Gli uomini si sposano perché sono stanchi, le donne perché sono curiose. Entrambi vengono delusi. (Oscar Wilde)

17

Ho il culto delle gioie semplici, sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso (Oscar Wilde)

18

I beneducati contraddicono le altre persone. I saggi contraddicono se stessi. (Oscar Wilde)

19

I padri non dovrebbero essere né vistisentiti. Questa è l'unica base appropriata per la vita famigliare. (Oscar Wilde)

20

Il cinismo è l'arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere (Oscar Wilde)

21

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto (Oscar Wilde)

22

Il dovere è ciò che ci si aspetta dagli altri. (Oscar Wilde)

23

Il malcontento è il primo passo verso il progresso (Oscar Wilde)

24

Il nostro essere è il nostro passato. E solamente col passato è possibile giudicare le persone (Oscar Wilde)

25

Il peccato è l'unica nota di colore che sussiste nella vita moderna. (Oscar Wilde)

26

Il sentimentale è soltanto un tizio che vuole provare il lusso di un'emozione senza pagarne il prezzo. (Oscar Wilde)

27

Il solo fascino del passato è il fatto che è passato. (Oscar Wilde)

28

Il vantaggio delle emozioni è che ci traviano. (Oscar Wilde)

29

In ogni istante della nostra vita siamo ciò che saremo non meno di ciò che siamo stati (Oscar Wilde)

30

In questo mondo ci sono due tragedie soltanto: una non ottenere ciò che si vuole; l'altra ottenerlo (Oscar Wilde)

31

L'anima nasce vecchia, ma ringiovanisce. E' la commedia della vita. Il corpo nasce giovane e invecchia. E' la tragedia della vita. (Oscar Wilde)

32

L'eco è spesso più bella che la voce da essa ripetuta (Oscar Wilde)

33

L'esperienza è il nome che ognuno dà ai propri sbagli. (Oscar Wilde)

34

L'esperienza è una cosa che non puoi avere gratis. (Oscar Wilde)

35

L'istruzione è certo una cosa ammirevole, ma nulla che valga la pena sapere può essere insegnato. (Oscar Wilde)

36

L'unica compagnia gradevole è quella che ci facciamo da soli (Oscar Wilde)

37

L'unica cosa da fare con un buon consiglio è passarlo a un altro: a noi, non può mai essere di alcuna utilità. (Oscar Wilde)

38

L'unico modo di comportarsi con una donna è farle la corte se è carina o farla ad un'altra se è brutta. (Oscar Wilde)

39

L'uomo d'azione è l'unica persona che abbia più illusioni del sognatore. (Oscar Wilde)

40

L'uomo può credere all'impossibile, non crederà mai all'improbabile (Oscar Wilde)

41

La buona società londinese conta migliaia di donne rimaste per loro libera scelta trentacinquenni per anni e anni (Oscar Wilde)

42

La carità crea una moltitudine di vizi. (Oscar Wilde)

43

La cattiva arte è molto peggiore dell'assenza d'arte. (Oscar Wilde)

44

La conversazione dovrebbe sfiorare tutto, ma non dovrebbe concentrarsi su alcuna cosa. (Oscar Wilde)

45

La cronaca è letteratura sotto pressione. (Oscar Wilde)

46

La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta (Oscar Wilde)

47

La diligenza è la radice di ogni bruttezza. (Oscar Wilde)

48

La donna che non riesce a rendere affascinanti i suoi errori, è solo una femmina (Oscar Wilde)

49

La logica è l'ultimo rifugio della gente priva di immaginazione. (Oscar Wilde)

50

La memoria è il diario che ciascuno porta sempre con sé. (Oscar Wilde)

51

La moda è una forma di bruttezza così intollerabile che siamo costretti a cambiarla ogni sei mesi. (Oscar Wilde)

52

La principale regola di condotta è quella di essere, sempre, un poco inverosimili. (Oscar Wilde)

53

La sigaretta è il tipo perfetto del perfetto piaceresquisita e lascia insoddisfatti (Oscar Wilde)

54

La società perdona spesso il criminale; non perdona mai il sognatore. (Oscar Wilde)

55

La sola differenza tra un santo e un peccatore è che ogni santo ha un passato e ogni peccatore un futuro. (Oscar Wilde)

56

La verità non è quasi mai pura e non è mai semplice. (Oscar Wilde)

57

La verità è raramente pura, mai semplice. (Oscar Wilde)

58

La vita non è altro che un brutto quarto d'ora, composto da momenti squisiti (Oscar Wilde)

59

La vita è una cosa troppo seria perché si possa parlarne sul serio (Oscar Wilde)

60

Le buone risoluzioni sono come assegni che uno emette su una banca dove non ha alcun conto. (Oscar Wilde)

61

Le condizioni climatiche nell'inferno sono certamente spiacevoli, ma la compagnia della gente di là sarebbe interessante. (Oscar Wilde)

62

Le cose peggiori sono sempre state fatte con le migliori intenzioni (Oscar Wilde)

63

Le domande non sono mai indiscrete. Le risposte, talvolta, lo sono (Oscar Wilde)

64

Le donne apprezzano la crudeltà più di qualunque altra cosa. E amano esserne dominate (Oscar Wilde)

65

Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, persino di essere intelligenti (Oscar Wilde)

66

Le donne possiedono un istinto meraviglioso: hanno la capacità di scoprire tutto tranne l'ovvio. (Oscar Wilde)

67

Le donne sono un sesso affascinante e caparbio. Ogni donna è una ribelle; di solito insorge violentemente contro se stessa (Oscar Wilde)

68

Lo scopo della vita, se ne ha uno, consiste semplicemente nella ricerca continua delle tentazioni. (Oscar Wilde)

69

Lo stato deve fare le cose utili, l'individuo le cose belle (Oscar Wilde)

70

Meglio una bugia al momento giusto che la verità al momento sbagliato.. (Oscar Wilde)

71

Mi sembra di aver già sentito questa osservazione... Ha tutta la vitalità dell'errore e tutto il tedio di un vecchio amico. (Oscar Wilde)

72

Nelle questioni importanti, lo stile e non la sincerità è la cosa vitale. (Oscar Wilde)

73

Non appena si giunge all'età giusta per saperne di più, è proprio allora che non si sa niente di niente. (Oscar Wilde)

74

Non c'è peccato all'infuori della stupidità. (Oscar Wilde)

75

Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene o scritti male (Oscar Wilde)

76

Non costa molto essere cortesi con quelle persone di cui non c'importa un bel niente. (Oscar Wilde)

77

Non credo ai miracoli: ne ho visti troppi. (Oscar Wilde)

78

Non esiste il marito ideale. Il marito ideale resta celibe. (Oscar Wilde)

79

Non ho nulla da dichiarare tranne il mio genio. (Oscar Wilde)

80

Non posso fare a meno di detestare i miei genitori. E' così triste dover sopportare chi ha i vostri stessi difetti (Oscar Wilde)

81

Non riesco a sopportare quelli che non prendono seriamente il cibo (Oscar Wilde)

82

Non si può dire che un'atmosfera di alta moralità sia molto propizia alla salute, o alla felicità (Oscar Wilde)

83

Non è il perfetto, ma l'imperfetto ad avere bisogno d'amore. (Oscar Wilde)

84

Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero.(Oscar Wilde)

85

Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto (Oscar Wilde)

86

Ogni volta che si ama, è l'unica volta in cui si è mai amato. La differenza dell'oggetto non altera l'unicità della passione: semplicemente, la intensifica. (Oscar Wilde)

87

Per riacquistare la giovinezza basta solo ripeterne le follie. (Oscar Wilde)

88

Posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni (Oscar Wilde)

89

Quando gli dei ci vogliono punire, esaudiscono le nostre preghiere. (Oscar Wilde)

90

Ridere non è affatto un brutto modo per iniziare un'amicizia. (Oscar Wilde)

91

Se le classi inferiori non ci danno il buon esempio, cosa ci sono a fare. (Oscar Wilde)

92

Se si dice la verità si è sicuri, prima o poi, di essere scoperti (Oscar Wilde)

93

Solo i moderni possono diventare sorpassati (Oscar Wilde)

94

Solo le persone noiose sono brillanti a colazione. (Oscar Wilde)

95

Solo le persone superficiali non giudicano dalle apparenze. (Oscar Wilde)

96

Sono solo i superficiali a non giudicare dalle apparenze (Oscar Wilde)

97

Spesso confondiamo il dovere con ciò che compiono gli altri e non ciò che noi stessi dobbiamo compiere (Oscar Wilde)

98

Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico. (Oscar Wilde)

99

Stiamo tutti in una fogna, ma alcuni di noi guardano le stelle. (Oscar Wilde)

100

Tutti gli uomini sono dei mostri; non c'é altro da fare che cibarli bene: un buon cuoco fa miracoli (Oscar Wilde)

101

Un Oscar, il sesso, un gelato e una pizza... Se avessi questo ogni giorno per il resto della mia vita sarei felice. (Dustin Hoffman)

102

Un po' di sincerità è pericolosa, molta sincerità è addirittura fatale (Oscar Wilde)

103

Un sognatore è colui che non sa trovare la propria via se non al lume della luna; e il suo castigo è che egli vede l'alba assai prima degli altri. (Oscar Wilde)

104

Un uomo molto chiacchierato ha sempre qualcosa di molto attraente. Deve esserci qualcosa in lui, dopo tutto (Oscar Wilde)

105

Un'idea che non sia pericolosa, è indegna di chiamarsi idea (Oscar Wilde)

106

Una cosa non è necessariamente vera perché un uomo muore per essa. (Oscar Wilde)

107

Una maschera ci dice di più di una faccia (Oscar Wilde)

108

Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle (Oscar Wilde)

109

Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta. (Oscar Wilde)

110

Vivere è la cosa più rara del mondo. Molta gente esiste: ecco tutto. (Oscar Wilde)

111

Viviamo in un'epoca in cui le cose superflue sono le nostre uniche necessità. (Oscar Wilde)

112

Vorrei catturare il tuo cuore ed i tuoi sentimenti e giocare con loro e poi abbandonarli, come tu hai fatto con me (Oscar Wilde)